placeholder Gruppi di Acquisto Solidale  
spacer ·   Prima pagina   ·   Notizie   ·   Documenti   ·   Gruppi   ·   Links   ·   Da scaricare   ·   F.A.Q.   · spacer
  Lunedì, 22 Gennaio, 2018 - Ciao ospite
 
 

Menu principale
· www.economiasolidale.net

Risorse
· Cosa sono i Gas
· Per la stampa
· Documenti
· Da scaricare
· Video
· Bibliografia

Contatti
· E-mail
· Mailing-list

Altro
· Cerca nel sito

Archivi G.A.S.
· Archivio gruppi
· Archivio produttori autosegnalati

Online
Abbiamo 119 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.


Login
 



 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



Monza, Piazza Carrobiolo, 18 aprile 2010

Prima Fiera dell'Economia Solidale in Brianza, 18 aprile 2010

E' promossa dalla CARITAS decanale con la collaborazione attiva del DES Brianza, La Retina dei GAS della Brianza, diverse botteghe del commercio equo-solidale ed altri attori che si stanno interrogano sul fatto che ci possa essere un modello economico più

di Sergio Venezia



Appuntamenti " ...L’ultimo ventennio caratterizzato dalla certezza culturale, elaborata prima nelle cattedrali accademiche più importanti del mondo e poi diffusa attraverso i media, e cioè che il mercato fosse in grado di regolare, assicurare a tutti ricchezza, giustizia, risorse e che lo Stato doveva esimersi da ogni ingerenza rispetto al mondo dell’impresa e della società, mostra tutta la sua debolezza, il suo inganno, la sua rischiosità..."

Sono parole tratte dal documento della Caritas decanale di Monza, con la quale abbiamo collaborato, che promuove la Prima Fiera dell'Economia Solidale della Brianza.

Molti pensano alle esperienze di economia solidale come pratiche ideologiche e residuali, poco significative e comunque non incidenti sui grandi vettori dell'economia liberista, locale e mondiale. Altri invece consegnano a queste esperienze l'irriducibile convinzione che il modello di sviluppo attuale non è insostituibile ma si può cambiare e ci provano.
La cosa che più ci ha colpito di questa iniziativa è stata l'intenzione sincera della locale CARITAS di interrogarsi seriamente sul modello di sviluppo economico e di provare ad allargare il suo ambito di riferimento anche a contesti per lei nuovi, come quello dell'economia solidale e dei GAS. Per questo abbiamo deciso di dare la massima collaborazione, in spirito di servizio.

E' possibile scaricare il programma qui: http://www.retecosol.org/modules.php?op=modload&name=Downloads&file=index&req=getit&lid=130
ed il documento promotore qui: http://www.retecosol.org/modules.php?op=modload&name=Downloads&file=index&req=getit&lid=131

Pubblicato da s.venezia il 17/04/2010
(16309 letture) | Versione stampabile | Invia |


Commenti
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti
Registrati.

 
pixel
Notizie - Gruppi - Istruzioni RSS - Disclaimer

Sito sviluppato con Postnuke, un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL | Web design by marcomunari.it